Questi sono solo alcuni esempi delle sequenze di domande che vengono fornite insieme al libro dei quadranti o che vengono consegnate a chi frequenta un corso base di radioestesia evolutiva.

Ogni domanda è progettata per estrarre un’informazione precisa dall’inconscio del soggetto.

Quadrante delle risposte si/no
Questo è il quadrante più usato in radioestesia e richiede che ogni domanda sia formulata in modo che la risposta possa essere vera o falsa, ma anche positiva o negativa.
I modelli per le domande sono i seguenti:

  • È vero che…?
  • È utile che io faccia la tale cosa?
  • La “tale” persona ha ”tale” problema?
  • È positivo e propizio per me compiere questa azione?
  • È positivo e propizio per questa persona fare questa cosa?
  • È deleterio, nefasto, opportuno, che …..
  • È vantaggioso per ”tale persona” che avvenga ”tale” evento?
  • È conveniente o costruttivo che”tale” persona faccia ”tale azione” ?
  • È favorevole che …
  • Questo evento si verificherà?

Quadrante del Bilanciamento

Questo quadrante serve per eseguire misurazioni in termini di equilibrio e armonia. Per questo tipo di misurazione possiamo immaginare ed usare come criterio di riferimento per l’analisi ogni sistema duale: buono/cattivo, positivo/negativo, sano/malato, armonico/disarmonico, ideale/non-ideale e possiamo proiettare questa polarizzazione (immaginativamente) sul quadrante bilanciamento.

  • La mia sfera mentale come è bilanciata? (usare polarità specifica –Ordinata /Confusa )
  • Quale è il bilanciamento energetico del mio sistema immunitario?
  • Quale è il rapporto di equilibrio energetico di tale organo?
  • Quale è il bilanciamento del mio chakra del cuore? (Aperto/chiuso – Bassa energia/Alta energia)
  • Quale è il mio livello di ferro nel sangue? (Alto-Basso)

Quadrante Aree della vita

Il quadrante delle aree della vita è uno dei quadranti più versatili che ci sia. Può essere utilizzato in molti modi, principalmente lo si usa per capire in quale area la persona ha maggiori problematiche o in quale area dovrebbe dirigere le sue priorità.

  • In quale area della vita la persona sta riscontrando più problemi?
  • In quale settore la persona si crea maggiori auto sabotaggi?
  • In quale settore troverà soddisfazione e appagamento?
  • In quale area della vita “tale persona” può essermi di aiuto?

Cosa devo analizzare

Questo quadrante consente di conoscere cosa è più importante conoscere o di cosa si deve prendere coscienza. Può essere usato in generale o per un problema specifico.

  • Cosa devo analizzare in generale?
  • Di cosa devo diventare consapevole?
  • Cosa devo risolvere e capire per poter risolvere tale problematica?
  • Cosa mi blocca in questa precisa area della vita?
  • Cosa devo analizzare nella tale persona?
  • Di cosa devo divenire consapevole di tale persona in questo preciso ambito?

Quale è il problema

Questo quadrante consente di identificare un grande numero di problematiche, di tipo psicologico – emozionale. Quasi ogni problema che la persona riscontra nella sua vita ha una causa latente in una dinamica emozionale connessa ad un vissuto non risolto. Con questo quadrante possiamo capire quale è il vissuto, quale è il problema, ed in parte possiamo capire quale dinamica lo causa.

  • Quale è la problematica dominante nella vita di “tale persona”?
  • Quale dinamica deve risolvere prima di poter avere successo in “quest’area della vita”?
  • Quale problema è stato causato da sua madre-padre-persona?
  • Quale tipo di problema lui crea nella vita di “tale persona”?
  • Di quale problema devo diventare consapevole ora?
  • Quale atteggiamento o comportamento emotivo è la causa indiretta di questo “disturbo fisico”?
  • Quale problematica “questa persona” deve risolvere per prima?
  • Quale dinamica ho vissuto maggiormente nella mia infanzia?
  • Su quale dinamica ho maggiori convinzioni limitanti da trasformare?
  • Quale dinamica attraggo in un potenziale partner?
  • Quale dinamica espressa dagli altri mi genera reazioni incontrollate di rabbia-tristezza rifiuto-offesa etc?
  • Quale problema evito come la peste?
  • Quali problemi fra questi ho già risolto con successo?

Comportamenti emozionali

Ogni volta che viviamo un’emozione intensa negativa, un certo tipo di energia viene intrappolata in specifiche parti del corpo, in attesa di essere rielaborata e sbloccata; questa energia crea una distorsione nel campo energetico umano, che può essere la causa di dolori, malfunzionamenti ed ogni tipo di malattia.

  • Quale è l’emozione negativa che mi causa più problemi?
  • Quale è l’emozione dominante nell’interazione con “questa persona”?
  • Quale è l‘emozione che tendenzialmente “questa persona” prova interagendo con me?
  • Quale emozione si è intrappolata quando ho vissuto “questo evento”?
  • Quale emozione intrappolata è pronta per essere sciolta?

Quale emozione blocca i tuoi scopi

Per raggiungere uno scopo e un obiettivo ci vuole il via libera di tutte le parti interne dell’essere umano, che collaborano all’unisono ed in armonia per perseguire un obiettivo comune. Quando sono presenti conflitti si genera spesso un emozione negativa, conoscere quale è questa emozione, ci permette di avvicinarci alla comprensione del reale conflitto che si nasconde dietro un blocco o un auto-sabotaggio.

  • Queste domande si possono usare anche con i quadranti (emozioni negative e intrappolate)
  • Quale emozione non mi permette di raggiungere tale scopo?
  • Cosa mi blocca nel voler ………?
  • Quale emozione blocca tale persona dal raggiungere tale scopo?

 

Un pensiero su “Sequenze di domande radioestesiche

  1. LUCIANO BRIGNONE dice:

    MI piace la semplicita con qui e trattato l’argomento,sono contento e motivato a seguirvi, ce molto da imparare,un saluto e grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *