Stress e Geopatie

Stress e Geopatie

Ogni giorno, ci muoviamo liberamente in un mondo fisico ed ignoriamo che il nostro corpo viene attraversato da onde e campi di diverso tipo, pensiamo a quello che gira su tutte le frequenze radio, telefoni cellulari, reti wireless, tutti questi campi hanno una loro frequenza che per il principio di risonanza produce uno stress al nostro campo energetico.

Tra i tipi di onde più dannosi in assoluto ci sono i campi EMF e ELF, creati dai ripetitori della telefonia cellulare, che in molti casi, sono responsabili di malattie importanti come cancro e parkinson.

Tipi di geopatologie:

  • Linee di hartmann
  • Linee di curry
  • Vena d’acqua sotterranea
  • Campo ionico positivo (poco salutare)
  • Campo ionico negativo (salutare)
  • Campo energetico esauto o congesto
  • Ripetitori EMF – ELF
  • Scie Chimiche
  • Harpp
  • Distorsione elettromagnetica
  • Wifi
  • Cellulare
  • Luogo di coincidenza

Nel mondo esistono anche altri tipi di campi, ad esempio la rete di hartman.

La Terra è attraversata da una rete di linee energetiche che si incrociano in certi punti, che in geobiologia viene chimata rete di Hartmann, tali nodi o punti di intersezione sono novici per l’effetto che hanno sul nostro campo energetico (aura). La distribuzione di queste linee a griglia è di 2 – 2.5 metri, quindi siamo sempre a portata di un nodo. In geobiologia si crede inoltre che sostare per molto tempo (dormire. Lavorare) in vicinanza o addirittura sopra un nodo di hartmann possa essere una causa indiretta di malattie gravi.

Il problema è sempre lo stesso, la mancanza di sensibilità nelle persone, che sono state rese completamente insensibili alle variazione nel loro campo energetico (sensazioni viscerali) a causa dello quasi totale spostamento dell’attenzione nel dialogo interno o attività logico-razionale.

La stabilità e salute dei sistemi del nostro corpo è influenzata dalla giusto afflusso di energia ad ogni singolo organo attraverso il sistema energetico sottile, ci sono molte sorgenti di stress energetico che possono interrompere o bloccare il corretto fluire dell’energia nel corpo, e le fonti geopatogene sono uno degli elementi da prendere in considerazione quando si vuole tutelare la propria salute e quella delle persone care.

Intervenire sul riposizionamento del letto in una casa già spesso porta enormi benefici.

Ci sono alcuni oggetti, come cristalli, incensi, colori, sculture con proporzioni auriche o geometriche superiori, che possono compensare e modificare in positivo certi luoghi sfortunati sotto il profilo energetico.

Nel caso di aziende o imprese, il benessere energetico dei lavoratori influsce direttamente sulla performance lavorativa e sulle capacità intuitive del lavoratore, per i capi d’azienda prendere in considerazione queste variabili e apportare cambiamenti nella loro struttura può dare grossi benefici sul piano della rendita e del profitto.

Da aggiungere a tutto questo, c’è il residuo dell’energia emotiva delle persone che rimane spesso stazionaria e si attacca agli angoli creando e mantendo attivi campi informati negativi che incidono anch’essi sullo stato generale dell’energia e dell’umore delle persone.

Un operatore radioestesico esperto può eseguire lavori di armonizzazione delle energie di un luogo o un abitazione.

È mia personale opinione che il giusto modo di rapportarsi allo stresso geopatogeno non è solo attraverso la radioestesia, ma allo sviluppo della sensibilità percettiva necessaria a captare in termini di sensazioni le micro-variazione che il nostro corpo avverte in presenza di ogni variazione di campo.

Un pensiero su “Stress e Geopatie

  1. Patrizia dice:

    Mi sarebbe piaciuto poter individuare incensi e pietre necessarie a ripulire il mio ambiente da tali condizionamenti. Molto interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *